UNA STAGIONE 2022 RICCA DI NOVITÀ PER IL MONTE-CARLO BEACH!

di Katia Ferrante

MONACO. Meta balneare chic per eccellenza fin dagli anni Trenta, Monte-Carlo Beach, apre le sue porte dall’11 maggio prossimo al 2 ottobre 2022. Adagiato sul mare e immerso nella natura, il Monte-Carlo Beach è la versione di lusso dello stabilimento balneare, tappa irrinunciabile sia per i residenti soci del club che per la clientela internazionale. Nel 2021 l’hotel ha svelato la sua nuova spiaggia, ispirata a quella originale della fine degli anni Trenta, preservata grazie a un frangiflutti sottomarino a biodiversità attiva. Per la stagione 2022, la spiaggia si dota di un nastro di sabbia finissima lungo 200 metri e di una nuova struttura in legno, elegante e confortevole, con vista mozzafiato sulla baia e sulla Vigie. L’arredamento delle 180 tende del Beach Club è stato completamente rivisto per creare uno spazio in perfetta armonia con l’ambiente circostante.  Un rifugio luminoso e rigenerante, un’area protetta con il Mediterraneo come unico orizzonte, da respirare a pieni polmoni. Sempre in ottica ambientale, il Monte-Carlo Beach è fortemente impegnato nella conservazione della biodiversità locale. Pointe de la Vigie con la sua splendida pineta, entro i confini dello stabilimento, è classificata come santuario LPO (Lega per la Protezione degli Uccelli). Il Monte-Carlo Beach vi ha costruito diversi nidi che ospitano più di 20 specie diverse di uccelli, di cui 10 nidificanti e 15 protette. L’impegno del Monte-Carlo Beach è stato riconosciuto dalla redazione e dalla giuria degli Hôtel & Lodge Awards 2022, che hanno conferito alla struttura il primo premio speciale nella nuova categoria “Hotel & Lodge Green”, in particolare grazie alla politica zero plastica, al riciclo dei rifiuti e al drastico risparmio energetico e idrico. Ha anche pensato a predisporre una nuova area dedicata ai più piccoli all’interno della leggendaria piscina olimpica. Ma le novità non finiscono qui: la spa dell’hotel si rigenera con i prodotti a marchio PAOMA: cosmetici di lusso ecologici, etici, certificati bio e realizzati in Francia. Pensato come un vero e proprio rituale di bellezza naturale, efficace e sostenibile, PAOMA raccoglie il meglio della natura e sviluppa formule esclusive con certificazione biologica per coccolare tutti i tipi di pelle e donare un senso di benessere. Tutta la gamma PAOMA presenta l’etichetta COSMEBIO, è certificata COSMOS Organic da ECOCERT, contiene dal 99 al 100% di ingredienti di origine naturale ed è prodotta in Francia. Tutti i trattamenti PAOMA sono confezionati in contenitori di vetro laccato rosa riciclabili e ricaricabili, e quelli che richiedono il risciacquo sono accompagnati dalle Salviettine lavabili PAOMA in cotone biologico al 100%. Un approccio assolutamente in sintonia con quello del Monte-Carlo Beach, dove prendersi cura di sé e dell’ambiente viene naturale. Un’altra novita’ consiste nel lancio della sua prima navetta alberghiera 100% elettrica e consolida così il suo impegno per una mobilità più sostenibile con un’auto elettrica di cortesia, 4 colonnine di ricarica per veicoli elettrici, una stazione per biciclette a pedalata assistita e vari cars elettrici. Last but non least, dall’11 maggio prossimo lo storico ristorante Elsa è lieto di accogliere la Chef Mélanie Serre.  La brillante Chef trentaseienne, già Executive Chef dell’Atelier Étoile di Joël Robuchon, potrà sfoggiare la propria cucina declinandola nei valori cari al ristorante certificato Ecocert livello 3 dal 2013: biologico, locale e di stagione. ELSA è prima di tutto una cucina gustosa e stagionale, fatta di prodotti locali prodotti, dai nostri orti biologici locali dove la nostra frutta e verdura crescono a chilometro 0. Anche il pesce e la carne offerti fanno parte di un processo di completo utilizzo del prodotto con obiettivo 0 rifiuti al fine di ridurre l’ impatto ambientale. “La cucina ecologicamente consapevole di ELSA è anche una filosofia, uno stile di vita – afferma Pierre-Jean Ricardoni, Restaurant e Team Manager. “Rispetta la natura, rispetta il tuo corpo, mangia sano e soprattutto goditela!“ Originaria dell’Ardèche, Mélanie Serre si è appassionata alla cucina in tenera età e ha inanellato un’esperienza dietro l’altra in locali prestigiosi, dall’Eden Roc di Saint Barth all’Hôtel Métropole Monte-Carlo, che segna il suo primo incontro con la terra monegasca sotto la guida di Christophe Cussac. Nel 2015 ottiene il suo primo lavoro come Chef presso L’Atelier Étoile Paris, due stelle Michelin, dove è promossa Executive Chef l’anno seguente. Nel 2020 spicca il volo ed entra a far parte del ristorante parigino Louis Vins, aggiudicandosi il premio Gault & Millau riservato ai giovani talenti. Solare, affabile e appassionata, la sua cucina rispecchia la sua personalità, valorizzando la materia prima, l’armonia dei sapori e dei colori, con generosità e senza ostentazione. Una visione decisamente moderna della gastronomia, che punta tutto sulla semplicità e sul gusto. Qui l’intenzione non è di stupire, ma di allietare! “Sono entusiasta e molto felice di tornare a Monaco e di lavorare con la fortissima squadra del ristorante Elsa, a stretto contatto con produttori locali eccezionali come il Domaine d’Agerbol o il Jardin des Antipodes. Adoro in particolare tutto il lavoro dalla terra alla tavola, farmi ispirare dalla frutta e dalla verdura di stagione, valorizzando al meglio i prodotti, nel rispetto dei doni della terra e del mare”, commenta Mélanie Serre.“Il Monte-Carlo Beach rimane fedele al proprio impegno per l’utilizzo di prodotti biologici a km zero e per la riduzione dei rifiuti, al fine di esaltare i sapori, tutelare la salute e favorire un benessere autentico per natura. Mélanie Serre ci ha conquistato, e siamo certi che rapirà anche i cuori e i palati degli ospiti di Elsa; si preannuncia una stagione ricca di sapori e sorprese per tutti!”, aggiunge Danièle Garcelon, Direttrice Generale del Monte-Carlo Beach. Appuntamento dunque con Mélanie Serre con i suoi piatti d’autore e diversi menu. Alla Carta, troverete tra gli antipasti la carota al cumino, il pesto delle sue foglie, e succo con note fresche d’arancia e zenzero; il carciofo spinoso di Albenga crudo e cotto, e l’ insalata di verdure primaverili, burrata, kumquat piccante; il gambero rosso di Sanremo con gelatina di lamponi e vinaigrette al mandarino; gli asparagi verdi arrostiti, gli scampi in zabaglione di olio d’oliva al limone e succo di rucola. Tra i primi, potrete scegliere tra il delicato risotto con zucchine trombetta, i tagliolini con scorfano confit e  pomodorini appena appena speziati e i cannelloni di vongole e arselle, vellutata di lattuga, ricotta di pecora e succo al Vermouth che hanno il vero sapore del mare. Tra i secondi, difficile sara’ la scelta tra il filetto di manzo alla griglia in una salsa forte al burro di alici e purea di sedano e l’agnello arrosto che e’ strofinato con frutti di bosco, mirto, bulgur di verdure con pomodori confit. Per chi ama il pesce selvaggio, il menu offre frutti di mare freschissimi, spezzatino di astice, ravioli di chele, verdure di stagione, un  Saint-Pierre in brodo leggero ai fiori d’arancio, porro grigliato e cipollotti, oppure le triglie di scoglio in un sugo corposo di lische, verdure dell’orto e  bottarga grattugiata o il filetto di triglia, gnocchi di patata, germogli di rucola pepata e condimento all’aglio nero e la barchetta di sogliola con baby finocchio e marinière di vongole veraci. Tra i dolci, troviamo il limone di Mentone foglia per foglia,  le fragole in tutte le loro forme… la mela fresca e kiwi, il soufflé alla nocciola con cuore di pralina e il gelato al latte al limone. Un altro menu “variabile in base al mercato del giorno” e’ disponibile a pranzo il mercoledì, giovedì e venerdì, è composto da un antipasto, un piatto principale e un dolce, caffè e dolci e costa 68€ a persona. Il menu “ispirazione” a €88 a persona viene invece preparato a pranzo il sabato, la domenica e nei i giorni festivi. Anche questo menu varia in base al mercato del giorno, ed è composto da un aperitivo, un antipasto, un antipasto, un secondo e un dolce, caffè e dolci. L’ acqua filtrata e’ inclusa. Infine, a cena viene sempre proposto un Menù Degustazione  di 5 portate €138 a persona. Il capo sommelier è a disposizione per presentare una selezione di vini atti ad esaltare tutte queste pietanze.  Le tasse e il servizio sono inclusi ed l’elenco allergeni e’disponibile su richiesta. Ristorante Elsa – Av. Princesse Grace – Roquebrune-Saint Martin – T: +377 98 06 50 05.

Informazioni su Gruppo Monte-Carlo Société des Bains de Mer

Monte-Carlo Société des Bains de Mer offre dal 1863 un’arte di vivere inedita, un resort unico al mondo con 2 casinò tra i quali il prestigioso Casinò di Montecarlo, 4 hotel (Hôtel de Paris Monte-Carlo, Hôtel Hermitage Monte-Carlo, Monte-Carlo Beach, Monte-Carlo Bay Hotel & Resort), le Thermes Marins Monte-Carlo, 30 ristoranti di cui 5 collezionano complessivamente 7 stelle nella Guida Michelin. Centro principale della vita notturna, il Gruppo offre una gamma formidabile di eventi. La metamorfosa dell’Hôtel de Paris Monte-Carlo, la creazione di One Monte-Carlo (residence di standing elevato, negozi e ristoranti e un centro congressi), la nuova Place du Casino, contribuono a fare di Monte-Carlo l’esperienza più esclusiva in Europa. Contatto Stampa Monte-Carlo Société des Bains de Mer T.377 98 06 64 14 / presse@sbm.mc

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: