SONO APERTE LE PRENOTAZIONI AL 50° SALON D’ANTIBES!

di Virginia De Masi con Gilbert Gay-Parme

ANTIBES. Dopo la cancellazione nelle primavere 2020 e 2021 a causa del lockdown e delle restrizioni sanitarie dovute alla pandemia Covid-19, la 49esima mostra finalmente ebbe luogo in autunno 2021, dal 16 al 26 settembre, a completare un panorama di eventi comprendente le Voiles d’Antibes, le regate di Cannes e il Monaco Yacht Show.  E finalmente, anche le attesissime date del prestigioso 50°anniversario del “Salon d’Antibes Antiquités et Art moderne” sono state confermate per la primavera 2022!  Così, come ormai dal 1972, la fiera d’arte di Antibes che si svolgerà dal 16 aprile 2022 al 2 maggio 2022 sarà un appuntamento imperdibile per tutti gli amanti dell’arte moderna e dell’antiquariato. La mostra accoglie ogni anno più di 20.000 visitatori da tutto il mondo, venuti in questo paradisiaco angolo di Costa Azzurra a scoprire gioielli antichi, tappeti, mobili e oggetti da collezione.  Situata a due passi dalle città di Cannes, Nizza e dal Principato di Monaco, per gli amanti dell’arte moderna e dell’antiquariato nonche’ per chi ama semplicemente curiosare, questo e’ uno dei più importanti raduni del genere al mondo. Grazie agli espositori selezionati con la massima cura che presentano i loro pezzi più qualitativi, la Fiera d’arte rappresenta una sorta di grotta di Ali Baba per chiunque desideri scovare un buon affare. Ogni anno, nuovi espositori sono invitati alla mostra per garantire un costante rinnovamento e mantenere alto il suo livello internazionale. Volontariamente, il numero degli espositori per questa edizione, cosa che e’ stata molto apprezzata dai visitatori, è ancora una volta limitato a 80 partecipanti, al fine di mantenere i nuovi criteri di selezione previsti fin dal 2019. La fiera dell’antiquariato, dell’arte moderna e dell’arte contemporanea di Antibes è una delle fiere d’arte più importanti e prestigiose di Francia, oltre ad essere un importante evento in Europa grazie all’ atmosfera unica del delizioso porto di Antibes, alla partecipazione del pubblico cosmopolita, e soprattutto alla qualità delle opere d’arte presentate. Gli specialisti sanno che è qui che troveranno alcuni dei pezzi più belli attualmente sul mercato dell’arte, perche’ ogni anno gli organizzatori della fiera di Antibes selezionano espositori francesi e stranieri leader nelle loro specialità. Avviene cosi’ che insieme e nello stesso luogo, vengono raccolte le più belle creazioni di tutti i settori: antiquariato, arte moderna e contemporanea, gioielli, stoviglie, tappeti, lettere e foto, mobili antichi, di design, vintage e contemporanei, oggetti decorativi, illuminazione… Sotto il tendone della fiera gli stand degli antiquari si trasformano in vere e proprie gallerie che espongono e mettono sontuosamente in scena veri e propri capolavori. All’esterno, per la gioia dei visitatori, di fronte al mare, i negozi di antiquariato completano l’offerta sulla bella spianata antistante il porto, all’ingresso del centro storico. Nel tendone principale, i visitatori viaggiano indietro nel tempo, nella storia dell’arte dall’antichità al XXI secolo. Tutti gli stili di decorazione sono qui: grandi stili classici europei, arte, arte moderna, design, arte contemporanea, passando per le arti antiche dell’Asia. Come durante un viaggio, ogni stand è un passaggio che permette di ammirare alcuni stili di arredamento d’interni, oggetti e opere d’arte creati nei secoli prima che vadano a un collezionista privato o in un museo. L’edizione 2022 si annuncia magnifica! Ancora una volta, il Salon d’Antibes dal 16 aprile al 2 maggio 2022, darà ufficialmente il via alla ripresa dei grandi eventi internazionali in Costa Azzurra: infatti, l’inaugurazione dello Show avverrà nel weekend di Pasqua, proprio nel momento in cui aprirà i battenti anche il famoso Hôtel du Cap – Eden Roc, e l’anteprima del 15 aprile si preannuncia come il grande evento primaverile. Clienti e collezionisti europei hanno fatto sapere all’organizzazione il loro desiderio di essere presenti per celebrare questa rinascita con i rappresentanti istituzionali della città, per celebrare la libertà e le arti. L’organizzazione e’ anche molto lieta di annunciare che la signora Maja Oetker, membro della famiglia dei proprietari dell’Hotel du Cap – Eden Roc,  ha fatto il grande onore di accettare di essere lo sponsor onorario di questo 50° Salon d’Antibes, punto di riferimento internazionale che rimane unico per la sua atmosfera, le opere presentate e la sua clientela cosmopolita. Sulle sponde del Mediterraneo, le eleganti navate laterali della mostra raccolgono stand trasformati in vere e proprie gallerie. Teste coronate e capitani d’industria si affiancano in tutta discrezione e relax ai semplici dilettanti. Gli espositori riservano appositamente i loro pezzi rari per questa manifestazione che vede giungere qui collezionisti e amatori d’arte di tutte le nazionalità. Saranno riuniti galleristi, antiquari e commercianti, tra cui diversi nuovi espositori francesi e stranieri.  Dopo il lungo e terribile periodo di pandemia, i professionisti hanno deciso di svelare opere eccezionali ad Antibes. Inoltre, sebbene a livello nazionale Antibes sia una piccola citta’, rimane comunque un luogo ricco di un grande patrimonio culturale e di moltissime possibilita’ d’ intrattenimento. Oltre alla Fiera d’arte, i visitatori scopriranno altri importanti eventi annuali, tra cui imperdibile sarà il festival di arte di strada Déantibulations Antibes.  In tutte le aree: autenticità, bellezza, rarità e originalità saranno le parole chiave. All’apertura delle prenotazioni dei biglietti di ingresso al Salone, Gérard Fantino, Presidente dell’ACAFVA, l’associazione senza scopo di lucro che  fin dalla sua creazione gestisce il Salon d’Antibes,  ha dichiarato: “L’ACAFVA garantisce l’indipendenza e l’integrità dei suoi organizzatori che hanno un unico obiettivo: riunire professionisti, amatori e collezionisti da condividere insieme la stessa passione. Unendo antichità e arte moderna, l’ associazione perpetua un’arte di vivere specifica ad Antibes, che unisce tradizione e modernità! Vorrei ringraziare tutti i soci di Old Antibes che si sono sempre mobilitati durante ogni Show per fornire ai suoi visitatori le migliori condizioni di accoglienza! Ringrazio gli appassionati per la loro fedeltà e auguro una buona visita al 50esimo Salone!”

PRENOTA ORA!  Online https://salon-antiquaires-antibes.com/

T: + 33(0) 4 493348082 e per maggiori info non esitate a chiamare Sandrine Barale T: + 33(0) 4.93.34.65.65 o Gilbert Gay-Parme – T: 06 42 63 26 70 

Informazioni pratiche: La 50a edizione della Fiera d’Arte di Antibes si svolgerà dal 16 aprile al 2 maggio 2022, presso l’Esplanade du Pré des Pêcheurs, all’ingresso della Vecchia Antibes tutti i giorni dalle 10,30 alle 19,30 – ACCESSO: 15 minuti in auto dall’aeroporto Nice-Côte d’Azur o dall’autostrada A8 (uscita n°44: Antibes) – 10 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria di Antibes – PARCHEGGIO- Nuovo parcheggio sotterraneo «Pré des Pêcheurs» con 600 posti sotto la fiera – Parcheggio gratuito all’ingresso di Antibes, di fronte al «Fort Carré» – Parcheggio custodito, accesso dal centro storico – Quota di iscrizione 10 euro (5 euro per studenti e minori di 18 anni) – Ingresso gratuito per disabili e accompagnatore – Ingresso gratuito per lo spazio all’aperto – Una nuova infrastruttura sarà appositamente allestita per accogliere espositori e visitatori sulla spianata Pré des Pêche ad Antibes. Saranno poste in essere nuove condizioni per la selezione degli espositori, dell’accoglienza e della sicurezza, nonché dei servizi che contribuiranno al piacere di visitare il Salone.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: